lunedì 11 settembre 2017

Pappagallini inseparabili parlanti: si può insegnare a parlare agli Agapornis?

Gli Agapornis parlanti


I nostri amati Agapornis possono parlare? I pappagallini inseprabili possono emettere dei versi simili a delle parole umane?

Si discute molto nei forum a riguardo, la maggior parte delle opinioni è contraria ma alcune persone giurano di avere un pappagallino inseparabile parlante!

In questo articolo faremo il punto della situazione decretando una volta per tutte la sentenza finale: gli Agapornis possono parlare o no?!

Parola di pappagallo

Se il pappagallo è un animale famoso è dovuto sopratutto alla sorprendente capacità che hanno molte specie di "parlare". Infatti questi volatili sanno replicare il suono della voce umana piuttosto bene e addirittura i più intelligenti possono rispondere a domande e chiedere delle cose nel linguaggio umano!

Ma i pappagallini più piccoli?
Si sa che molti sono riusciti ad insegnare alcune parole ai Cocoriti e sembra che non sia una cosa troppo difficile. E per gli Agapornis? riescono i nostri pappagallini inseparabili a parlare a dire qualche parola o soltanto qualche verso simile alle nostre parole?

Con un po' di fortuna e molto allenamento si possono raggiungere dei risultati soprendenti. E in questo articolo vi spiegheremo come fare! Ma partiamo dall'inizio...

La classifica degli animali più intelligenti

Come fanno a parlare i pappagalli? I pappagalli sono tra gli animali più intelligenti. Si dice che alcuni pappagalli superano per intelligenza gli elefanti e perfino i cani!
Queste classifiche sono molto soggettive e spesso cambiano ma eccone qui una riportata dal sito Curioctopus.
  1. Gli scimpanzé;
  2. I maiali;
  3. I delfini;
  4. I pappagalli;
  5. Le orche;
  6. I cani;
  7. I polpi;
  8. Gli elefanti;
  9. Etc...
Ma non è per la loro intelligenza che i pappagalli riescono a parlare. In realtà non fanno altro che emettere versi molto simili a quelli che sentono e riconoscono dal mondo umano. La cosa sorprendente è che a volte può succede addirittura che utilizzino questi suoni-parole per chiedere qualcosa a noi umani!

Marco, un mio amico ha una bellissima coppia di Cenerini. Mi raccontava un giorno di quando il suo Cenerino gli chiede "biscotto". Ha imparato il significato di questo suono e lo usa veramente per richiedere il dolcetto.

I pappagalli che parlano veramente

I pappagalli delle specie più grandi parlano molto bene ed è sorprendente ammirare le loro esibizioni. In un articolo vi abbiamo presentato il pappagallo Cenerino Einstein che riusciva a fare dei discorsi ed aveva un vocabolario incredibilmente ampio! 


I pappagalli parlanti più famosi sono:

Ara

Canuro del sole

Cenerino

Le parole dei pappagallini

Purtroppo non tutti i pappagalli parlano anche se quasi tutte le specie sono in grado di riprodurre suoni simili alle parole umane.
Gli Agapornis risultano essere tra i pappagallini che meno sono portati per la parola. Al contrario i cugini Cocoriti sembrano molto più letterati! Infatti sono molti i casi in cui si sono dimostrate le capacità di questi pappagallini di riprodurre parole umane.In questo video sentiamo un Cororito pronunciare chiaramente la parola "biscottino" e forse varie altre che solo lui capisce...


Gli Agapornis parlanti

Dalle varie esperienze che ci sono state raccontate possiamo dire che anche i pappagallini inseparabili possono imparare a pronunciare qualche parola! Proprio così anche gli Agapornis possono parlare, o meglio, riprodurre qualche suono cercando di imitare (a volte anche molto bene) qualche parola del linguaggio umano.
Ma come hanno fatto? qual'è il segreto per insegnare ad un Agapornis a parlare?

Come insegnare a parlare agli Agapornis

Be ecco il segreto: quasi tutti quelli che ci sono riusciti hanno iniziato ad esercitare il loro pappagallino inseparabile fin da molto giovane. Il pappagallino ascoltando sempre la stessa parola la memorizza e la reputa importante sopratutto se viene associata a qualcosa di positivo per lui come un grattino od un semino di girasole.

La costanza 

Ripetendo ogni giorno, per più e più volte questa stessa parola, sono riusciti ad imprimerla nella mente del pappagallino che l'ha associata ad una situazione o ad una cosa positiva. Non bisogna proporre più parole diverse ma essere costanti, pronunciare a ripetizione sempre la stessa parola, ogni giorno. In questa maniera il pappagallino associerà la parola. Succedeva sempre anche a me quando insegnavo agli inseparabili il loro nome. Quado poi li chiamavo arrivavano! Ora però bisogna sperare che il pappagallino faccia il passo successivo!

Il verso che diventa parola

Accade a volte che l'Agapornis inizi a provare a ripetere questa parola. Ci prova inizialmente con una specie di suono rauco. Se ci prova voi insistete a ripetere la parola e premiatelo perchè vedrete dei miglioramenti nella sua pronuncia. Mi raccomando, ricordate che negli Agapornis è comunque abbastanza insolito che succeda per cui non stancate troppo il vostro pappagallino e sopratutto non siate voi troppo frustrati.
Potrete godervi ugualmente tutto il loro affetto e la loro intelligenza che ogni giorno vi dimostreranno.

Il verdetto sugli Agapornis parlanti

Per cui questa è la parola definitiva di Agapornis Italia sulla questione: con tanto esercizio, costanza e didizione anche il vostro Agapornis potrebbe pronunciare qualche parola!

Be...se non credete che tutto questo sia possibile guardatevi questi bellissimi video di Agapornis parlanti!

Ciao Trilli!

Interazione con Pepito.


Qui di seguito una guida che spiega come insegnare a parlare ad un pappagallo:
http://www.tuttozampe.com/come-insegnare-parlare-pappagallo/34388/

Spero che l'articolo sia stato di vostro gradimento.
Se avete esperienza con Agapornis parlanti o avete qualsiasi cosa da dire sull'argomento scrivete qui sotto il vostro commento. Tornerà sicuramente utile alle persone che lo leggeranno!

Grazie dalla community!

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

2 commenti:

  1. La pappagallina inseparabile che è stata con me per prima si chiamava Trilli. Un giorno abbiamo notato che, quando la finestra era aperta e sotto casa c'era una voliera con diversi pappagallini cocorite, Trilli sembrava presentarsi, diceva: trilli, trilli, in una maniera così precisa che rimanemmo sbalorditi. Il comportamento si verificava solo in quella circostanza e molto raramente con noi.

    RispondiElimina
  2. Uau grazie Cicci! Ottima testimonianza! :-).
    Un altro punto a favore degli Agapornis parlanti. Pare infatti che questi pappagallini siamo più "ribelli" e difficilmente parlino a comando, ma molte esperienze ci insegnano che quando vogliono possono dire qualche parola! Bene

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email