sabato 6 agosto 2016

Addomesticamento "soft" per gli Agapornis

-DOMANDA FRANCESCA-
Salve, come potete vedere dalla foto ho 2 roseicollis nati lo scorso dicembre. Hanno sempre avuto paura di noi e non si sono mai fatti avvicinare. Ora invece da tre giorni, si avvicinano e " mordicchiano" il dito, accettano anche dei pezzettini di noce o arachide. Se però apriamo la gabbia si ritirano. Aggiungo che sono fratelli nati in casa, i loro genitori vivono nella stessa stanza ( ovviamente in un'altra gabbia). Vi chiedo se c'è speranza che possano acquistare ancora più fiducia, visto il recente progresso e cosa possiamo fare per aiutare ad accrescere la fiducia. Accettano volentieri la presenza e il " dito" delle mie bambine. Grazie per la risposta. Saluti. Francesca 



-RISPOSTA-
Ciao Francesca!
Grazie di averci scritto e mandato la foto dei tuoi aga!
Complimenti per aver raggiunto già questo grado di fiducia con i tuoi Roseicollis.
Quello che stai facendo tu è un addomesticamento dei tuoi pappagalli con un "metodo soft".
Significa che invece di fargli un imprinting forzato allevandoli allo stecco fin da quando hanno pochi giorni di vita, stai cercando di farli avvicinare a te convincendoli che non sei pericolosa e anzi sei amica.
Questo è un approccio, se vogliamo, eticamente più corretto; nel senso che è il pappagallo a scegliere in che misura sarà affiatato il vostro rapporto.
Ovviamente questo medoto ha uno svantaggio che sarebbe il maggior tempo necessario per arrivare ai risultati.
Comunque la risposta definitiva è si! Ci sono stati molti allevatori che hanno conquistato la fiducia dei loro pappagalli in questo modo.
Per quanto riguarda la loro paura quando metti le mani nella gabbia potrebbe essere dovuta al fatto che invadi il loro territorio. Questo li mette a disagio e non gli piace. Prova a restare più vicina che puoi alla porticina di ingresso.
Man mano che prendono fiducia nel mangiare dalla tua mano potrai permetterti di tirarla anche fuori del tutto dalla gabbia.
Ovviamente sempre attenzione ad avere porte e finestre chiuse e nessun gatto nelle vicinanze.
Facci sapere come va.
Se qualche lettore ha già avuto questo tipo di esperienza e vuole dare il suo consiglio a Francesca ci farebbe molto piacere che scrivesse nei commenti qui sotto l'articolo! grazie :-)
Ciao

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email