mercoledì 9 marzo 2016

Controlliamo la salute dei nostri pappagalli dal loro piumaggio

-DOMANDA GABRIELE-
Buongiorno Agapornis Italia
Vi scrivo per avere qualche info sul piccolo Polly.
Come potete vedere dalle foto è un pò arruffato e ha delle piumette ben distinte sul collo, non sono uniformi al piumaggio ma sembrano come separate da una guaina bianca...come mai è cosi?
Per il resto sta benissimo è allegro e testardo! Un bel tipetto!!
Aspetto vostre notizie e grazie di nuovo!
Gabriele e Polly





-RISPOSTA-
Ciao Gabriele, quando ho letto la tua email ho pensato subito che avessi un Rosecollis molto giovane in cui si dovesse ancora sviluppare il piumaggio definitivo.
Quando però ho aperto le foto e ho visto la mascherina della faccia di un bel rosso acceso e completamente formata ho capito che il tuo esemplare ha all'incirca un anno per cui, purtroppo, non è normale che abbia un piumaggio così imperfetto.
Il piumaggio dei pappagalli è un importante segnalatore del loro stato di salute!
Il tuo Polly ha un piumaggio arruffato e patinoso, segno che qualcosa non va.

Ho fatto delle ricerche in internet e ho letto nel sito "allevamentoroseicollis.it" questo articolo interessante che riporto:
http://www.allevamentoroseicollis.it/dieta_corretta.html

Credo che il tuo inseparabile abbia qualche problema nell'alimentazione e forse anche nel movimento.

Movimento fisico dell'agapornis
Nelle foto vedo una gabbietta molto piccola, decisamente troppo angusta per permettere al pappagallo di svolazzare. Se ci passa più di otto ore durante il giorno dovresti pensare di usare una gabbia almeno 50cmX50cmX60cm a sviluppo orizzontale.

Alimentazione dell'agapornis
Ci potresti dire che alimentazione somministri al pappagallino? scrivilo nei commenti sotto questo post e ti risponderemo li.
Dovresti diminuire i grassi, se hai un misto semi con semi di girasole cerca di toglierne il più possibile di questi semi. Integra la dieta con verdura a foglia verde e mele.

In fine assicurati sempre che il pappagallino abbia una vaschetta per il bagnetto sempre a disposizione.

Spero di esserti stato d'aiuto e di sentirti presto nel nostro sito!

Ciao

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

8 commenti:

  1. Ciao Ragazzi e grazie per la risposta addirittura pubblicata nel sito, spero che questa discussione possa aiutare anche chi, come me, non è molto pratico nel campo!
    Polly è un pappagallino di circa 4 mesi e mezzo, lo posseggo dai primi di dicembre e all'epoca ancora lo imbeccavo io stesso col pastoncino, quindi non credo abbia più di 5 mesi!
    Magari dimostra un po' più di mesi ma è ancora molto giovane!
    Per quel che riguarda l'alimentazione uso un misto semi per cocorite e un misto semi con frutta (tra cui è presente qualche semino di girasole che eliminero' al piu' presto), inoltre ogni tanto gli metto nella gabbietta della lattuga (di cui va ghiotto) e della mela (che pero' non gradisce affatto, come del resto qualsiasi altro tipo di frutta)
    Mi colpisce il fatto di lasciare una vaschettina con l'acqua per il bagnetto nella gabbia...dovro' poi asciugarlo per non fargli sentire freddo oppure ci pensa da se?

    Aspetto la vostra risposta e grazie ancora :)


    RispondiElimina
  2. Riguardo all'età ci siamo un po sbagliati insomma...ma comunque a 5 mesi dovrebbe già avere un buon piumaggio completo. L'alimentazione che hai descritto non é male ma da quello che mi hai scritto nel commento non lasci il bagnetto...questo é abbastanza grave! Gli Agapornis amano fare il bagnetto durante tutte le stagioni dell'anno! Non dovrebbe mai mancare. Si fanno il bagnetto anche in pieno inverno e anche se sono fuori al freddo...pensa che é proprio il bagnetto che li protegge dal freddo!! Sai perché? Perché facendosi il bagnetto mantengono il piumaggio pulito e omogeneo e questo gli permette di rimanere caldi anche con temperature molto basse. Non ti preoccupare per asciugarlo lascialo fare vedrai che dopo essersi immerso per bene inizierà a lisciare le piume. In fine ti consiglio di dargli tarassaco o radicchio di campo ogni tanto. Facci sapere come va...!

    RispondiElimina
  3. Perfetto!
    Corro a comprare una gabbietta più grande e metterò a disposizione un bel bagnetto a polly...speriamo bene...vi tengo aggiornati! A Presto!

    RispondiElimina
  4. Sì certo! Tienici aggiornati tramite questo post! In bocca al lupo. P.S. Se intanto vuoi fare sguazzare un po' Polly nell'acqua potresti metterlo vicino al getto di un rubinetto aperto...vedrai che ci si tufferà dentro 😊

    RispondiElimina
  5. SCUSATE HO UN PROBLEMA CON UNO DEI MIEI INSEPARABILI.
    PRATICAMENTE SI STA SPIUMANDO TUTTO GLI SONO RIMASTE SOLO DELLE PICCOLISSIME PIUME NEL DORSO E NEL VENTRE.
    OLTRE ALLE PENNE PRINCIPALI DELLA CODA E DELLE ALI.
    SONO TANTI ANNI CHE ALLEVO INSEPARABILI E NON MI ERA MAI CAPITATO.
    QUALCUNO HA IDEA DI COSA POSSA AVERE E COME CURARLO?

    RispondiElimina
  6. Ciao! La maggior parte delle volte la causa della deplumazione é il pappagallo stesso. L'auto deplumazione avviene infatti per motivi di stress. Hai fatto qualche cambiamento al suo habitat ultimamente? Ha forse perso il compagno? Dovresti cercare la causa di questo eventuale problema ed in ogni caso somministrare vitamine scolte in acqua dei beverini. Se la situazione non migliora dovresti farlo visitare direttamente da un vet.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no cambiamenti non ce ne sono stati, hanno fattoil nido regolarmrnte e sono nati 3 piccoli, che ad oggi stanno bene.
      proverò come mi consigli a dargli delle vitamine ed eventualmente se non migliora dal veterinaio.
      grazie mille.

      Elimina
    2. D'accordo. Se i piccoli sono autonomi separali dai genitori e questa estate lasciali a riposo senza nido. Lo stress potrebbe anche essere legato alla riproduzione. Facci sapere come va.

      Elimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email