lunedì 19 gennaio 2015

Due Agapornis regalati, di che razza sono?

-DOMANDA ANTONIO-
Salve, ho dei dubbi sulla razza dei miei Agapornis.
Me li hanno regalati per Natale come fischer ma a vedere in giro su internet sembrano tutt'altro.
Mi è anche stato detto che il verde è maschio e la blu femmina. la coppia va d'accordo.
Secondo voi cosa sono?
Per favore aiutatemi.
Buona serata e grazie in anticipo.
 

 
 
 -RISPOSTA-
Ciao Antonio e ben venuto tra noi di AgapornisItalia.
Purtroppo agli inizi è difficile distinguere le razze di Agapornis ma quando tiu informi un pò su internet e ci metti su l'occhio riesci a capire le grandi differenze che li contraddistinguono.

Nel tuo caso non è come ti hanno detto, non sono due Fischer o meglio almeno uno non lo è...
Il verde è un Agapornis Personata Verde oliva (almeno questo sembra dalla foto, dovresti cercare di far delle foto più chiare).
Il blu è un Agapornis Fischer blu diluito che sembra in passato sia stato incrociato con un personata perchè ha un p'ò la maschera sporca.

Per capire bene quali sono le differenze tra Agapornis Fischer e Personata leggi questi nostri due articoli:

http://www.agapornisitalia.com/2009/12/gli-agapornis-fischer.html

http://www.agapornisitalia.com/2009/12/gli-agapornis-personata.html

Se hai intenzione di farli accoppiare ti prego di non farlo, infatti gli Agapornis sono della stessa specie ma non la stessa razza e otterresti dei meticci che vanno a sporcare le razze che sono in allevamento.

Capita a molti, lo so è dura resistere a non fare accoppiare questi due, ti do un consiglio:
Perchè non prendi altri due Agapornis un fischer e un personata e formi così due belle coppie :-)

Ciao!

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

7 commenti:

  1. Ciao! Grazie mille per la risposta! Immaginavo non fossero due fischer, credo proprio che formerò un'altra coppia! =)
    Volevo poi effettuare il sessaggio. Ho sentito parlare bene della Gentras Avian. Voi che ne pensate?

    RispondiElimina
  2. Noi di www.agapornisitalia.com consigliamo http://www.sexadodeaves.com/it, si tratta di un laboratorio di analisi che abbiamo già provato e sappiamo che è affidabile.
    Per sapere come funziona leggi questo post del nostro forum:
    http://agapornisitalia-forum-home.29985.x6.nabble.com/Sessare-il-proprio-pappagallo-td6863.html#a6866

    Gli amici del forum sapranno darti tutte le risposte che cerchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il forum e credo proprio che manderò li le piume dei miei piccoli :) Grazie mille

      Elimina
  3. Salve, come consigliato ho fatto il sessaggio a entrambi i pappagalli e comprato il compagno, il blu diluito è risultato maschio alle analisi, ho dei dubbi in quanto mi è stata venduta per femmina e ha dei comportamenti strani nel senso che, osservandoli ieri sera, sempre il blu diluito cercava di farsi imbeccare dalla nuova compagna e ha aperto le ali ad aereoplanino ma alla compagna non interessa nulla, secondo voi può essere femmina e che quindi hanno sbagliato in laboratorio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo esiste una piccola pèercentuale di errore nelle analisi di laboratorio.
      Ma d'altra parte ho visto anche dei maschi assumere dei comportamenti da femmina.
      Potresti rifare le analisi magari inviando le piume anche degli altri esemplari così da fare più sessaggi assieme.
      Oppure puoi mettere il nido e aspettare a vedere cosa combinano (io farei così).
      Attenzione, quanto ha la femmina che hai messo assieme al maschio? assicurati che abbia almeno 1 anno altrimenti niente riproduzione.
      Ciao

      Elimina
  4. Si hanno entrambi poco più di un anno di età, quindi secondo lei dovrei riprovare a sessarli? Il nido l'ho messo e qualche volta portano entrambi qualche rametto o filo di paglia

    RispondiElimina
  5. Io a questo punto proverei comunque a farli riprodurre, non c'è miglior metodo per vedere come va.

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email