venerdì 17 ottobre 2014

Roseicollis appena acquistato presenta piume arruffate.

-DOMANDA BARBARA-
Buonasera, mi chiamo Barbara e due giorni fa ho acquistato un inseparabile allevato a mano dell'età di 2 mesi e mezzo non so ancora il sesso ma per ora le ho dato il nome Tiffany. Credo proprio che sia della razza Agapornis qui sotto le allegherò le immagini così mi potrà dare conferma. Dalle immagini si può vedere che le ali sono completamente tranciate ma io sono assolutamente contraria e glie le farò ricrescere ASSOLUTAMENTE.
Le scrivo perché ho un grosso dubbio, ho notato che già dalla sera dell'acquisto ha spesso  un occhio chiuso ( sembra quasi una patina bianca) e l'altro sempre ben aperto! Le allego le foto così magri riesce ad avere un'idea più chiara.  
Sono molto preoccupata e ho paura che non stia bene. Sono andata anche nel negozio dove l'ho acquistato e loro mi hanno detto che potrebbe essere anche la polvere del grano che ho appeso, ma io non credo proprio, e mi hanno detto che quando era da loro questo problema non lo aveva infatti anch'io non l'ho mai notato ma magari non ho fatto caso.
Così mi hanno consigliato di fare degli impacchi di camomilla. Credo proprio che comunque per accertamenti se lei me lo consiglia lo porterò dal veterinario al più presto. 

Grazie dell'attenzione. Barbara


Questa è Tiffany





-RISPOSTA-
Ciao Barbara, grazie di averci scritto e di averci mandato le foto.
Ti confermo che si tratta di un bellissimo Agapornis Roseicollis Blu faccia bianca.
Fai bane a fargli screscere le piume diventerà molto più bello.
Cerca di stare più tempo che puoi con la tua Tiffany in maniera che si affiati il rapporto e possa avere fiducia in te.
Purtroppo dalle foto si vede che l'esemplare non sta molto bene, piume arriffate, testa all'indietro e occhietto chiuso indicano che ce qualcosa che non va.
Questo potrebbe essere dovuto allo spostamento che ha subito.
Cerca di tenere la gabbia in un ambiente caldo e lontano da disturbi come passaggio di persone o rumori molesti.
Se non mi gliora portalo subito da un veterinario che lo potrà visitare e dirti se qualcosa non va.
Ciao

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

1 commento:

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email