lunedì 4 febbraio 2013

Voliera di Agapornis Roseicollis

DOMANDA ROMUALDO-
Salve, mi sono sicritto al vostro sito perchè vorrei saperne di più su questi magnifici uccelli. La coppia in foto rappresenta i due esemplari che da poco più di un mese mi fanno compagnia. Non essendo esperto sulla specie volevo sapere prima di tutto se posso definire tali esemplari agapornis roseicollis pezzati: il primo in alto è il maschio sulla schiena è verde ed ha la coda blu; quella più in primo piano è la femmina colore prevalentemente bianco, coda celestina e qualche striatura giallina.
il secondo quesito riguarda il fatto che i miei due volatili, a proposito il maschio si chiama Io e la femmina si chiama Te, hanno costruito il nido ed hanno già deposto 5 uova, e siamo in attesa della sesta. la mia preoccupazione è come poter tenere con me i nasciuturi, ci saranno problemi di convivenza? una volta diventati adulti potranno accoppiarsi tra loro anche se appartententi allo stesso ceppo familiare? dalle prime letture del forum ho capito che questo evento di incroci tra componenti della stessa famiglia è sbagliato per tanto vorrei qualche consiglio su come procedere.
come descrizione preliminare la situazione comunque è la seguente:
ho una grandissima voliera di 1,10m di larghezza per 1,70 m di altezza corredata di tutti i confort: ponti di legno, dondoli, casetta di legno, vasca bagnetto ecc, unico incoveniente non ha la "parete divisioria" , non posso quindi fare particolari manovre di divisione e quant'altro; il fondo è completamente rivestito di fieno per conigli che accuratamente cambio una volta alla settimana.
questa è la situazione, presto vi invierò altre foto sia dei miei piccoli amici sia della casa in cui vivono.
aspetto con ansia le vostre prime delucidazioni al riguardo perchè non voglio farmi trovare impreparato sulla prole che verrà, nè ho tantomeno l'intenzione di creare eventuali difficoltà a quelli che già possiedo.
sicuro di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente
cordiali saluti
Romualdo


-RISPOSTA-
Ciao Romualdo, ben venuto nella community.
Inizio a rispondere alle tua domande sulla mutazione dei tuoi Agapornis Roseicollis.
Nessuno dei due è pezzato, gli Agapornis pezzati hanno un manto maculato di diversi colori, eccone un esempio: In queste foto il pezzato è il verde-giallo.

I tuoi esemplari sono entrambi dei Roseicollis Cremino, il primo con un giallo più acceso il seondo più chiaro.
Ecco qui un mio esemplare di Roseicollis cremino allevato a mano, non ha ancora la fronte arancio perchè molto giovane.

Per rispondere alla tua seconda domanda direi che se li metti in una voliera grande come hai descritto tu non ci dovrebbero essere problemi, infatti essendoci così tanto spazio i piccoli una volta  resciuti si allontaneranno e lasceranno lo spazio riservato ai genitori.
Questo non toglie che i genitori continueranno a fare piccoli per cui prima o poi sarai costretto a darne via di esemplari.
Inoltre gli accoppiamenti tra individui della stessa famiglia sono assolutamente da evitare.
Per cui se proprio vuoi tenere la prima covata di piccoli che ti nascono potresti poi inserire nella voliera degli altri esemplari di Roseicollis in maniera che si incrocino con questi.
Con la tua voliera direi che puoi arrivare al m,assimo a 8 esemplari all'interno.

Ciao!
 
"Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Per fare la tua domanda o partecipare a una discussione puoi accedere al nostro FORUM!


Oppure scrivere a info@agapornisitalia.com.

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email