giovedì 17 maggio 2012

Perchè non incrociare le varie razze di Agapornis

-DOMANDA ANTONIO-
Buon giorno a tutti, ho letto nel vostro forum che non è consigliato incrociare le razze dei agapornis ,come ad esempio un fischer con un roseicolli ,siccome io mi trovo in questa situazione involontariamente, visto che il maschietto a lasciato la sua femminuccia fischer per un altra roseicolli ,vorrei saperne di più sul perché non e consigliato l'incrocio. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta.

-RISPOSTA-
Ciao! Tutti gli allevatori serio di Agapornis sconsigliano di incrociare le razze perchè sarebbe come mischiare il sangue di un cavallo di una razza con quello di un altra, si andrebbero a rovinare i patrimoni genetici delle varie razze.
Quindi si otterrebbero esemplari meticci che non rientrano in nessuna razza e spesso sono sterili.
Oltre tutto non possono partecipare a nessuna esposizione.

In natura le varie specie di agapornis si sono sviluppate in ambenti lontani tra loro per cui non entrano in contatto e così dovrebbe essere anche per gli esemplari allevati in cattività.

Poi i motivi continuano, ma i principali sono questi...

"Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Per fare la tua domanda o partecipare a questa discussione puoi scrivere a info@agapornisitalia.com o cliccare qui sotto su COMMENTI

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email