mercoledì 4 aprile 2012

Nidiata di Agapornis Roseicollis

-DOMANDA CARMEN-
Salve questi sono i miei due inseparabili che però non so che tipo la femmina è quella azzurra e il maschio il verde. Volevo chiedervi innanzi tutto a che tipo appartengono e dopo quanto tempo si possono toccare i loro pulcini. L'ultimo è nato ieri ora ho ancora un uovo quanto devo aspettare prima di toglierlo...............domani scadono i 23 giorni dall'ultimo uovo deposto. Grazie in anticipo e il vostro sito è meravilgioso. E' possibile sapere il sesso senza la prova in laboratorio.


-RISPOSTA-
Ciao Carmen e grazie delle foto che ci hai inviato.

I tuoi Agapornis sono una coppia di Roseicollis. Il maschio è un verde faccia bianca, la femmina è un cobalto faccia bianca (non sono i termini corretti per definire queste mutazioni, perchè non sono specialista di Roseicollis, ma sono indicativi del colore).

I piccoli meglio se li lasci tranquilli i primi giorni tra una settimana potrai anche prenderli in mano per guardarteli un po ma poi rimettili subito nel nido.
Meno disturbi i genitori meglio è, a proposito bella covata complimenti per la tua coppia!
DAlla foto mi sembra di vedere che il più piccolo presenta l'iride dell'occhio rossa, quindi dovrebbe venire fuori un Roseicollis Lutino o Cremino.

Il sesso non è definibile con sicurezza se non in laboratorio.
Io personalmente adotto metodi naturali, ossia osservo il loro comportamento e capisco se si può trattare o meno di una coppia.
In alcune mutazioni di Agapornis Roseicollis possiamo definire il sesso dei nuovi nati in base al loro colore, leggi questo:
http://www.pappasimpa.it/allevamento-e-riproduzione/139-mutazioni-sessolegate-nei-roseicollis.html

A presto!

"Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Per fare la tua domanda o partecipare a questa discussione puoi scrivere a info@agapornisitalia.com o cliccare qui sotto su COMMENTI

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email