martedì 24 aprile 2012

Agapornis da allevare a mano appena acquistato.

-DOMANDA GIULIO-
Ho visto il vostro sito e credo sia l'unico che possa darmi dei buoni consigli.
Ho comprato oggi un pullo, come potete vedere dalle foto, molto piccolo e il venditore mi ha dato del cibo in polvere da diluire con dell'acqua tiepida dicendomi che devo somministrarglielo ogni 3 ore o 3 volte al giorno! Potete dirmi per favore quante volte dovrebbe mangiare?


Grazie in anticipo.


-RISPOSTA-
Ciao Giulio! Complimenti per il tuo Agapornis è un bell'esemplare per l'allevamento allo stecco.
L'età è quella giusta infatti dalle foto si vede che ha circa 14-15 giorni.
Per l'allevamento allo stecco in questa età è consigliabile somministrare 4 volte al giorno.
In ogni caso ti allego il link al nostro articolo che spiega in dettaglio come fare:
 http://www.agapornisitalia.com/2009/12/allevamento-allo-stecco-degli.html
Leggiti tutto sono articoli molto interessanti.
A presto!

"Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Per fare la tua domanda o partecipare a questa discussione puoi scrivere a info@agapornisitalia.com o cliccare qui sotto su COMMENTI

4 commenti:

  1. Buonasera, ho una coppia di fischer allevati a mano e dall'ultima cova sono nati 2 pulli di 17 e 19 giorni. Vorrei sapere se posso integrare l'alimentazione data dai genitori con alcune somministrazioni, tramite siringa e intorno ai 30 giorni di vita, di nutribird 21: questo per rendere i piccoli meno timorosi nei miei confronti (non ho esperienza nell'allevamento a mano). Il mio dubbio è quello di rischiare l'abbandono da parte dei genitori.
    Grazie
    Cristiano

    RispondiElimina
  2. Si, non esagerando si può integrare il lavoro dei genitori con delle somministrazioni aggiuntive.
    Questo in ogni caso non renderà lo svezzamento efficace come un allevamento al 100% artificiale..ma di certo è una cosa molto più naturale.
    Come già detto, starà a te dopo continuare ad abituare alla tua presenza i giovani Fischer...anche fuori dal nido.
    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok. Ma avete notizie se esiste il rischio dell'abbandono da parte dei genitori? Che probabilità ci sono che integrando con delle somministrazioni "extra" i genitori li abbandonino?

      Elimina
    2. Le probabilità non sono altissime ma purtroppo ci sono.
      Dipende da quanto esperto è l'allevatore che va a fare l'operazione, dal numero di imbeccate artificiali giornaliere e dalla metodologia usata.
      Diciomo che in linea di massima se si danno una paio di imbeccate al giorno di pappa facendo attenzione a non sporcare il piccolo non ci sono problemi di abbandono.
      Certo ci vuole un controllo scrupoloso e se il piccolo viene abbandonato conviene allevarlo completamente a mano.

      Elimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email