domenica 13 novembre 2011

Dei pulli morti nella nidiata di Roseicollis.

-DOMANDA MARINA-
Ho una coppia di inseparabili faccia rosa di due anni che nella loro seconda nidiata hanno perso due dei loro cinque pulli: 2 sono piuttosto grandi rispetto al terzo. Sono nati il 18 e il18 ottobre. Pensi che possa farcela il più piccolo? Perché alcuni nascono e muoiono dopo qualche giorno: è a causa dei genitori che smettono di nutrire quelli che ritengono più deboli o dei fratelli più grandi che li schiacciano? Grazie anticipatamente!!! Marina

-RISPOSTA-
Ciao Marina, la soppravvivenza dei pulli nei primi giorni di vita dipende molto dall'esperienza dei genitori. Poi anche l'alimentazione ha la sua influenza. Ma se i pulli nascono a giorni regolari e qualcuno muore può significare che c'è una malattia, anche trasmessa dai genitori ai pulli, se succede spesso dovresti fare analizzare da un vet i pulli morti.

"Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Per fare la tua domanda o partecipare a questa discussione puoi scrivere a
info@agapornisitalia.com o cliccare qui sotto su COMMENTI

3 commenti:

  1. Caro Luca, non credo si tratti di qualche malattia trasmessa dai genitori dato che i pulli rimasti sono molto vitali, compreso il piccoletto ne' credo sia a causa dell'alimentazione dati che mangiano meglio di me e vengono tutti nutriti allo stesso modo. Sono morti che accadono ancge in natura e penso di conseguenza che si tratti di selezione naturale.

    RispondiElimina
  2. Grazie dell'intervento!
    Ti rispondo con il mio parere.
    Io credo che il compito di un allevatore sia quello di fare vivere al meglio la specie allevata, di capire le cause della morte dei pulli in gabbia come in natura e cercare di porre rimedio a questi problemi per ottenere covate sane e numerose. Ovviamente come dici tu alcune leggi della natura non possono essere vinte neanche dall'impegno dell'allevatore...ma io ci ho sempre provato.

    RispondiElimina
  3. assolutamente d'accordo con Luca !!!
    Ciao
    Michela

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email