sabato 23 luglio 2011

Allevatori Agapornis dalla Calabria

-FRANCESCO-

Salve, volevo sapere se c'è un allevamento in calabria di "agapornis personatus cobalto"...

visto che ho un inseparabile, devo effettuare il sessaggio, e prendere il sesso opposto...
grazie in anticipi per la risposta


-LUCA-

Non conosco direttamente allevatori dalla Calabria ma sicuramente ce ne sono parecchi...

Aspettiamo e vediamo se qualcuno risponde a questo post..

Ciao!


"Unisciti a questo sito"
alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Per fare la tua domanda o partecipare a questa discussione puoi scrivere a luca@agapornisitalia.com o cliccare qui sotto su COMMENTI.

3 commenti:

  1. SALVE,
    IL PRIMO OTTOBRE MI HANNO REGALATO 2 INSEPARABILI, MOLTO VIVACI E ATTIVI... SIMPATICI, FINO A IERI SERA ALLE DICIOTTO TUTTO BENE, GLI HO FATTO LA PULIZIA GABBIA ECC.... PURTROPPO ALLE UNDICI IL MASCHIO DOPO ALCUNE COVULSIONI TRA LE MIE MANI SE SPENTO...... NON SAI QUANTO HO PIANTO RD ORA LA FEMMINA STA MALISSIMO FA FATICA A RESPIRARE E NON SO CHE FARE...... HO IL CUORE A PEZZI LA STO COCCOLANDO TANTISSIMO ME LA TENGO IN BRACCIO MA NN HO UN SEGNALE POSITIVO....... MI STO DANDO LA COLPA DELLA SUA MORTE MA NN SO DOVE HO SBAGLIATO..... MI PUOI DIRE IL TUO PARERE GRAZIE MARY

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Mary, ben venuta su AgapornisItalia.
    Con le informazioni che ci hai fornito non possiamo dirti molto.
    Le circostanze farebbero pensare alle peggio cose tra cui un virus oppure qualcosa di tossico di cui si è nutrito. Purtroppo questo te lo può dire solo l'analisi di un veterinario.
    Intanto per prima cosa assicurati che la femmina stia bene, che non abbia a disposizine da mangiare cose tossiche e sarebbe meglio cambiarle ambiente per evitare che sia infettata da eventuali batteri.
    La morte così improvvisa è preoccupante, fai fare degli accertamenti se possibile e poi ci puoi riferire.
    Ciao, ci dispiace per il tuo Agapornis.

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email