venerdì 19 febbraio 2010

Macchie rosse? La RED SOFFUSION negli Agapornis.

Macchie rosse sulle penne dei vostri pappagallini? esemplari completamente rossi di agapornis?
Non si tratta di una nuova mutazione ma purtroppo di una malattia, la Red Soffusion!


La Red Soffusion si manifesta inizialmente con delle piccole macchioline rosse nel piumaggio dell'esemplare che poi si allargano sempre più fino ad arrivare all'estremo di colorare addirittura l'intero manto piumoso dell'esemplare.
Il 70 % degli agapornis colpiti da questa anomalia muore, ma la red soffusion non colpisce solo gli inseparabili ma anche altre razze di pappagalli come i Cenerini o gli Ara.


Le cause non sono ancora certe, di certo si sa che la colorazione rossa del piumaggio è causata da un eccesso o carenza di alcune vitamine.
Legata alla RedSoffusion è anche la disfunzione del fegato che non lavora bene.
La malattia si manifesta nel 90% dei casi sui Roseicollis, specialmete lutini, molto meno su Personata e Fischer.
La Red Soffusion in alcuni casi nei Cenerini si è dimostrata ereditaria e non mortale portando a diverse generazioni di esemplari anomali che sono stati acquistati da incauti appassionati a prezzi elevati credendo fosse una rara mutazione.
Sebbene non ne siano note le cause esistono dei trattamenti per risanare il pappagallo da tale malattia, inutile dire che prima si innesca il meccanismo di cura maggiori saranno le probabilità di guarigione dell'esemplare.

Per prima cosa si consiglia sempre di consultare un veterinario aviario.
E' consigliabile inoltre diminuire la quantità di oli e grassi somministrata all'esemplare per cui diminuire i semi di girasole, il pastoncino, biscottini all'uovo e legumi.
In seguito sarà necessario attuare una cura disintossicante per il fegato.
Questi sono i principali consigli usati dai veterinari ma rimandiamo ovviamente ad antologie più specializzate per la cura dei soggetti.

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti gratuitamente al blog! In questo blog vengono pubblicati nuovi articoli quasi ogni giorno.
Cliccando su
SEGUI alla tua destra potrai essere informato ad ogni nuovo articolo pubblicato!

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email