mercoledì 10 febbraio 2010

Come scegliere i nostri Inseparabili in negozio!

Prima di acquistare dei Pappagallini Inseparabili in un negozio o presso un allevatore ci dobbiamo sempre assicurare che rispondano a certe caratteristiche e che il venditore ci fornisca le giuste documentazioni.  Vediamo di seguito importanti consigli per non sbagliare l'acquisto dei vostri Agapornis.


In particolare quando andremo a scegliere un Agapornis in un negozio dovremo fare molta attenzione ai seguenti punti:
  1. Il negozio è ben fornito e con un continuo ricambio di esemplari? se così non fosse significa che abbiamo a che fare con un negoziante poco esperto che propone dei pappagallini che potrebbero essere in non buone condizioni di salute o non molto giovani.
  2. I nostri nuovi Agapornis che abbiamo intenzione di acquistare che aspetto hanno? sembra una domanda stupida ma per i neofiti di questo settore non è molto difficile confondere le varie specie di Agapornis per cui potremmo incorrere nell'infelice acquisto di una coppia di inseparabili formata da un personata ed un fischer. Per questo vi consigliamo di documentarvi prima su internet; su questo blog sono descritte tutte le specie di agapornis. Una volta individuato il tipo di esemplare che vi interessa potrete recarvi in negozio!
  3. Gli esemplari in vendita sono in perfetto stato di salute? piume rigonfie, zampette sollevate dal paletto, occhi socchiusi, poca vivacità, zone spiumate sono tutti sintomi di una cattiva salute del pappagallino per cui sarà importante scegliere un esemplare sveglio, reattivo e con un bel piumaggio.
  4. Farsi rilasciare il documento di cessione ai fini CITES. Questa è la cosa più importante, prima di acquistare un esemplare di agapornis (ad esclusione dei Roseicollis) assicuratevi che il negoziante vi possa rilasciare un documento in cui sono riportati i suoi dati e i dati del pappagallino che sono: numero di protocollo CITES e data della stessa. Il documento di cessione è obbligatorio per legge.
  5. L'Agapornis (ad esclusione dei Roseicollis) deve obbligatoriamente essere fornito di anellino inamovibile. Tale obbligo è valido per i soggetti nati dal 01/08/2008 in avanti. L'anello è univoco e riporta un codice che identifica il soggetto e a volte pure l'allevatore.
  6. Come distinguere il sesso degli esemplari? Non fidatevi troppo dei negozianti che propongono di vendervi una coppia sulla sola base del palpaggio delle ossa pubiche, l'unica maniera per distinguere un agapornis maschio da una femmina il sessaggio molecolare o endoscopico.
In caso voi decidiate di acquistare un esemplare da un allevatore privato, amatoriale o commerciale sappiate che questa è sempre la scelta migliore: in primo luogo l'allevatore conosce i suoi esemplari, saprà consigliarvi meglio e se è onesto non vi darà mai due fratelli, poi l'allevatore potrà spiegarvi molto meglio come allevare i pappagallini e rispondere a tutte le vostre domande, senza contare il fatto che potrete visitare un allevamento, vedere magari dei soggetti in riproduzione e quindi imparare qualcosa in più su questi splendidi pappagallini. Anche se acquistiate da un allevatore rimangono in ogni caso validi i sei punti sopra elencati!

Infine ricordiamo che se avete già a casa degli altri esemplari prima di inserire in nuovo arrivato nelle gabbie sarebbe opportuno fere un periodo di quarantena per scongiurare eventuali malattie.
Ora che siete preparati potrete decidere quale specie fa per voi ed acquistare con sicurezza, vi auguriamo una buona scelta e buon allevamento!
Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti gratuitamente al blog! In questo blog vengono pubblicati nuovi articoli quasi ogni giorno. Cliccando su SEGUI alla tua destra potrai essere informato ad ogni nuovo articolo pubblicato!

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email