mercoledì 16 dicembre 2009

Gli Agapornis Personata

La prima specie di Agapornis che andiamo a descrivere sono i Personata.
Gli agapornis personata vengono comunemente chiamati inseparabili mascherati.
La loro principale caratteristica è appunto la maschera nera che copre tutta la testa, i colori sono sgargianti e molti li considerano gli agapornis più belli.


L'AGAPORNIS PERSONATA
NOME SCIENTIFICO: Agapornis Personatus
NOME COMUNE: Inseparabile mascherato (masked lovebirds)
ORIGINE: Altopiani della Tanzania tra i 1.100 e i 1.700 metri
TAGLIA: 15 cm
UOVA DEPOSIZIONE: 6
CARATTERE: Molto vivace e a volte aggressivo
COLORAZIONE ESEMPLARE ANCESTRALE: testa nera, collare giallo intenso, petto verde pastello, ali verde scuro intenso, dorso verde scuro, codrione verde con riflessi viola, becco rosso, occhio marrone con pupilla nera cerchiato di bianco, zampe grigie.

LE MUTAZIONI PIù DIFFUSE:

BLU

COBALTO

MALVA

VIOLA


OLIVA

LUTINO

ALBINO


Se ti è piaciuto questo articolo ISCRIVITI a questo blog. Cliccando su SEGUI sulla sinistra della ta schermata sarai informato ogni volta che verrà aggiunto un nuovo articolo!

2 commenti:

  1. una domanda scema io ho una coppia se cosi si può chiamare di inseparabili personata.uno di colorazione blu allevato a mano, e l altro colorazione verde giallo comprato adulto. Fin da subito I due non si sono presi per nulla la femmina blu e sono sicuro che sia femmina dato che giorni fa ha deposto un uovo credo non fecondo dato che I due sono divisi da una grata, dicevo leicerca di beccare con tutta la forza che ha il maschio.
    li ho tenuti divisi per I primi dieci giorni e poi messi insieme ma li ho dovuti divider dato che cercava di ucciderlo sembra che lei non mostri interesse . cosa devo fare? lei continua ad essere attratta da me e le mie attenzioni invecie l altro è sempre piu spaventato . aspetto consigli con ansia . è possibile che I due non si prenderanno mai o che se li lascio insieme lei uccida lui???

    RispondiElimina
  2. Ciao! Fai attenzione perchè se li metti assieme sicuramente lei lo ferirà e in casi estremi potrebbe ucciderlo.
    Ci sono due problemi: 1- la femmina è territoriale e in periodo di rioproduzione diventa anche più aggressiva. Questo problema può essere risolto dividendo i due in maniera che non si vedano ne si sentano e quindi lasciare il maschio ambientarsi nella gabbia da solo, dopo 30 giorni inserire la femmina nella gabbia del maschio che a questo punto trovandosi nel territorio del maschio porterà più rispetto per lui. Poi puoi mettere il nido così che siano entrambi portati alla riproduzione. 2- Il tuo secondo problema è che è stata allevata a mano. Ora lei ha un rapporto di attrazione con te e non prova interesse per il maschio, ti conviene fare come ti ho detto sopra però se lei continua ad essere aggressiva te ne devi prima separare tu, sperando che torni in uno stato mentale "naturale", ti avverto che poi potrebbe diventare aggressiva nei tuoi confronti.

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento:

Segui per Email