giovedì 14 gennaio 2016

Foto crescita agapornis roseicollis lutino faccia arancio

Un nostro lettore ci ha inviato le foto del suo Roseicollis lutina faccia arancio.
Lo vediamo a pochi giorni di vita, in crescita e da adulto!





Ringraziamo sempre per le bellissime foto che ci mandate!

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

giovedì 7 gennaio 2016

Le 4 piccole pesti di Felice!

-FELICE-
Mi presento mi chiamo Felice, ho 15 anni e vivo in un paese in provincia di Catania.
Oggi vi scrivo per mostrarvi le mie 4 piccole pesti!

















I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

mercoledì 23 dicembre 2015

I più calorosi auguri di buone Feste da AgapornisItalia


Anche quest'anno sta volgendo al termine e siamo lieti di averlo passato assieme a tutti voi cari lettori!
Non è stato un anno facile date le vicende che sentiamo nella cronaca dei telegiornali ma la nostra passione per gli Agapornis ci ha consentito anche di passare dei momenti di leggerezza con le gioie che questi pappagallini sanno donare e con l'affetto degli amici che ogni giorno si ritrovano nel forum.
Un ringraziamento da parte di tutto lo staff di AgapornisItalia.com con l'augurio di passare delle serene Feste di Natale ed un radioso nuovo anno!

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

lunedì 23 novembre 2015

Gli Agapornis impazzano in Sardegna.

Buongiorno a tutti!
Oggi vi segnalo questo articolo uscito sul giornale"castedduonline" in cui si parla di come ci sia stato un vero boom in Sardegna di allevatori di pappagallini.
Tra le specie più desiderate...gli Agapornis!

Cagliari, è pappagallo-mania: boom degli Agapornis, gli Inseparabili

Buona lettura.

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

domenica 8 novembre 2015

Vi presentiamo l'imprendibile Piki !

-Alessio-
Piki e' un inseparabile allevato a mano, ha circa 5mesi e vive libero per la casa apparte quando dorme.
E' molto vivace, vola dappertutto e canta fortissimo quando e' sui mobili piu' alti.
Noi abbiamo anche un coniglio e un cane con i quali va daccordissimo e spesso li cavalca o li insegue per la casa. In poco tempo ha preso il comando della casa ma noi l'adoriamo lo stesso.
Grazie mille ancora
Saluti
Alessio Elisa Piki Bunny e Rocky





Ringrazio alessio per averci mandato queste belle foto e averci raccontato la storia di Piki.
Per chi volesse inviarci le foto dei propri Agapornis questo è l'indirizzo: info@agapornisitalia.com

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

venerdì 25 settembre 2015

Inseparabili senza paura, come avvicinarsi a loro.

-DOMANDA DAVIDE-
Buongiorno,
mi chiamo Davide e circa quattro mesi fa ho acquistato 2 Agapornis ( maschio e femmina).
 
 
 
Purtroppo però hanno ancora tanta paura e appena mi avvicino alla loro gabbia scappano ed iniziano a volare agitatamente.
Premetto che la femmina è senza una zampa e non so se questo ne possa pregiudicare il comportamento.
Vi chiedo solo qualche informazione, qualche comportamento da tenere nei confronti dei miei due Agapornis.
Ringraziandovi per l'attenzione, auguro una buona giornata.
Cordiali saluti






 
-RISPOSTA-
Carissimo Davide, 
4 mesi di convivenza non sono tanti ma neanche pochi, dovrebbero dimostrare ormai un po di tolleranza nei tuoi confronti.
Dovresti innanzitutto tenerli in un posto fisso, spostarli continuamente li fa disorientare e intimidire.
Seconda cosa cerca di mantenere le abitudini: stai con loro più o meno negli stessi orari ogni giorno, magari mentre usi il pc o fasi altro stai a fianco alla gabbia in maniera che ti vedano.
Quando ti accorgi che non si agitano più alla tua presenza nei paraggi della gabbia inizia a sfiorare le sbarre con la mano in maniera che vedano che non si tratta di un pericolo e si abituino.
In fine puoi iniziare a inserire la mano dentro con dei semi, le prime volte non si avvicineranno assolutamente ma vedrai che poi con il tempo prenderanno coraggio.
Ci può volere diverso tempo per raggiungere i risultati, tutto dipende dal carattere dei tuoi Agapornis.
Se sono Roseicollis sono molto più docili le altre specie invece sono più "selvatiche".
 
 
 Se vuoi anche tu fare una domanda scrivi a: info@agapornisitalia.com

I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

mercoledì 23 settembre 2015

Valutando se acquistare un pappagallo.

-DOMANDA ROBERTO-

Buongiorno, vorrei porvi delle domande riguardo alla possibilità o meno di acquistare un pappagallo, e magari ricevere dei consigli su quale sarebbe la razza piu adeguata.
Io per lavoro vivo in un appartamentino senza terrazzo ne giardino e sto fuori diciamo dalla mattina alle 7 fino alla sera alle 18. Poi dal venerdi sera al lunedi mattina lascio l'appartamento e me ne torno a casa dalla famiglia.
Avrei dunque la possibilità di tenere un pappagallo, oppure rischierebbe di patire di solitudine?
A me piacerebbe tenerne uno da addestrare, e magari fargli dire qualche parola.
Sarebbe dunque una cosa secondo voi fattibile?

Grazie, saluti.



-RISPOSTA LUCA-

Ciao Roberto, grazie di averci scritto ti do qualche consiglio con piacere.
Intanto hai fatto bene a chiedere una valutazione prima di acquistare il pappagallo è un atto di grande responsabilità ma ti dovrò un po deludere..
Infatti per gli Agapornis allevati a mano è un trauma ogni volta separarsi da te figuriamoci se lo lasci solo ogni weekend.
Se allevi un Agapornis a mano è come un compagno di vita e tu lo sei per lui, è bene che ci stai assieme tre volte al giorno e per più ore altrimenti lui ritornerà "selvatico", nel senso che rischisi disabitui alla tua presenza e preferisca stare da solo. Questo significa niente più uscite dalla gabbia.
Diverso è il discorso se prendi una coppia. Si farebbero compagnia a vicenda quindi non avrebbero problemi a stare soli anche più giorni.
Il problema resta però il weekend, sabato e domenica da soli è un po' tantino perchè se ci fosse qualche problema alla gabbia, mancanza di acqua o altro rischieresti di arrivare tardi.
Dovresti avere qualcuno che possa fare un giro a controllare oppure un qualche sistema tecnologico... :-).

P.S. Non pensare neanche di portarli con te ogni week end a casa dalla tua famiglia, il trasporto è un trauma.


I tuoi commenti sono preziosi per noi, lascia un commento qui sotto :-)

 "Unisciti a questo sito" alla tua destra, potrai essere sempre informato al rilascio di nuovi articoli.

Segui per Email